SEZIONI NOTIZIE

Godin Inter, altra prestazione convincente: perchè cederlo?

di Sabino Del Latte
Vedi letture
Foto

La Serie A post Covid-19 ha visto molti giocatori rinascere. Rispetto a quanto fatto vedere nella prima parte di stagione, alcuni prospetti hanno iniziato a dimostrare tutto il loro valore e fra questi non può che trovare menzione Diego Godin. Silenziosamente, passo dopo passo, con la sua grande esperienza, è riuscito a ritagliarsi sempre più spazio grazie alle sue ottime prestazioni, trovando così il definitivo inserimento all'interno dello scacchiere tattico di Antonio Conte.

Non subire reti dal miglior attacco del campionato quale quello dell'Atalanta non era missione semplice, eppure l'uruguaiano assieme a De Vrij e Bastoni, si è reso protagonista di una grande prestazione, concedendo in fin dei conti solo una palla-gol ai bergamaschi con Gosens incapace di sfruttarla. L'Inter si conferma miglior difesa del campionato grazie anche all'apporto dell'ex Atletico Madrid e non a caso, i quattro clean sheet ottenuti nelle ultime quattro partite disputate la dicono lunga sul rendimento della retroguardia. 

Al netto dei detrattori, Godin ben si è destreggiato nelle ultime uscite stagionali, risultando uno dei migliori in campo per costanza, determinazione e tenacia. Anche in Atalanta-Inter ha saputo lasciare il segno concedendo pochissimo ad attaccanti veloci e forti fisicamente come Zapata o Muriel o a centrocampisti abili negli inserimenti come Gomez e Malinovskyi. Anzi, più volte ha avuto modo di affacciarsi nell' area avversaria grazie ad alcune sue cavalcate, a testimonianza di come non abbia nessun timore reverenziale. 

In realtà, era proprio questo quello che Conte chiedeva ai suoi difensori: coraggio e intraprendenza. Godin sembra essersi, almeno per il momento ben inserito e non a caso, nella sua intervista a partita finita, ha dichiarato di aver capito cosa l'allenatore desiderasse da lui. Bene, di ciò tutti non possono che essere contenti ma adesso c'è già altro a cui pensare: l'Europa League. 

Il difensore uruguaiano, con la sua esperienza, potrà essere l'arma in più dell'Inter di Conte: sa come si vincono partite e trofei ed inoltre, conosce più che bene il campionato spagnolo e di conseguenza una squadra ostica come il Getafe. Serve il suo carisma, serve una guida come lui che possa nei momenti di difficoltà, caricarsi la squadra sulle spalle. Inter, in fondo, perchè cederlo? Ai posteri l'ardua sentenza 

Altre notizie
Martedì 11 agosto 2020
00:06 Internews Inter, parole da vero leader di Godin
Lunedì 10 agosto 2020
23:33 Internews Inter-Bayer, Conte: " Complimenti alla squadra. Daremo come sempre tutto" 23:18 Internews Barella a Sky Sport:"Abbiamo dimostrato di avere le p...e. Ci devono temere" 23:08 Internews Inter-Bayer, Lukaku: " Gran vittoria contro una squadra forte. Ora la semi" 20:45 Internews Inter-B. Leverkusen, Marotta: "Crescita continua. Obiettivo? Non fermarci" 19:15 Calciomercato Inter Inter, Nainggolan la carta d’oro per l’affare a sorpresa con la Fiorentina 18:30 Calciomercato Inter Mercato Inter - Lautaro al Barça possibile solo nel 2021: i dettagli 18:00 Calciomercato Inter Mercato - Occhio a Smalling: rapporti eccellenti tra Inter e M.United 17:30 Internews Kumbulla Inter, Setti:”Vicino al Napoli a gennaio, è destinato a un top club” 17:00 Calciomercato Inter Mercato Inter, il Crotone tenta il doppio colpo Agoumè-Esposito 16:30 Calciomercato Inter Brozovic Inter, il Monaco piomba sul croato: prima offerta dei monegaschi 16:00 Internews Inter Bayer Leverkusen, Conte verso la riconferma dell'undici anti-Getafe 15:30 Calciomercato Inter Mercato Inter, avanza Smalling se parte uno tra Godìn e Skriniar 15:00 Calciomercato Inter Ndombele Inter, Perisic o Skriniar come potenziali contropartite tecniche 13:00 Calciomercato Inter Inter-Ndombele si tratta. Ma c'è un ostacolo nella trattativa 12:30 Internews Inter, Conte scatenato nella rifinitura.Torello, sorrisi e risate con i giocatori 12:00 Internews Inter-Bayer, Brozovic deve guidare i nerazzurri in semifinale 11:30 Internews Inter, Javier Zanetti compie 47 anni: "El Tractor" per sempre nella storia 11:02 Rassegna Stampa Inter Lukaku Inter, a quattro reti da Ronaldo: il belga punta il "Fenomeno" 10:45 Rassegna Stampa Inter E.League Inter, vincere farebbe bene anche al bilancio: 15 milioni in palio