SEZIONI NOTIZIE

Pagelle Inter Brescia, sei marcatori diversi sanciscono una vittoria super

di Simone Salines
Vedi letture
Foto

PAGELLE INTER BRESCIA - Queste le valutazioni individuali dei nerazzurri assegnate da Inter Dipendenza.

Handanovic 6: Impiegato praticamente mai. Attacco bresciano totalmente sterile.
D'Ambrosio 6.5: Con un colpo di testa semplice porta l'Inter sul 3-0.
De Vrij 6: In campo solo un tempo. Detta i tempi di gioco da dietro prendendo anche le redini della difesa.
Bastoni 6: Svolge un lavoro educato e preciso. Niente da rimproverargli.
Moses 6.5: Spinge sulla fascia in maniera deciso senza timori. Una freccia.
Barella 7: In mezzo al campo ancora una volta impeccabile. Grintoso ma corretto.
Borja Valero 6: In cabina di regia con le due mezze ali al suo fianco si trova molto più a suo agio.
Gagliardini 6.5: Nel primo tempo Joronen gli nega la gioia del gol parandogli un colpo di tacco sulla linea di porta, ma nel secondo tempo supera il portiere finlandese con un colpo di testa.
Young 7: Rete al volo e assist per D'Ambrosio. Per l'inglese oggi giornata da incorniciare.
Sanchez 7.5: Trasforma un rigore, serve a Young un cross "maravilloso" per la rete dell'1-0 e batte la punizione che permette a Gagliardini di firmare il 4-0.
Lautaro 6: Rispetto al resto dei compagni un po' sottotono. Un gol gli avrebbe dato sicuramente morale.



Ranocchia (dal 46') 6: Prende posto al centro della difesa sostituendo De Vrij dignitosamente.
Agoumè (dal 59') 6: Tralasciando l'ammonizione forse troppo severa, il francese ha mostrato ancora una volta parecchia sicurezza.
Candreva (dal 67') 6.5: Oggi molto propositivo. Colpisce una traversa che probabilmente trema ancora e sigla il 6.5.
Eriksen (dal 67') 6.5: Evita ogni affanno giocando quasi da fermo senza rinunciare alla gioia del gol.
Lukaku (dal 67') 6: La rete del 5-0 di Eriksen ha il suo zampino. Joronen gli para un tiro che il danese con un tap-in elementare trasforma in gol. 

Altre notizie
Martedì 04 agosto 2020
19:40 Esclusive (ID) Conte vuole restare all'Inter. Nessun attacco a livello dirigenziale 19:00 Calciomercato Inter Mercato Inter - Sfuma il sogno Cavani? Il matador a un passo dal Benfica 18:30 Inter News Inter-Getafe, la probabile dei nerazzurri: novità per Conte 17:45 Internews Inter, Handanovic:”Siamo bene di testa e fisico, ci è cresciuta la cazzimma” 17:25 Internews Inter-Getafe, Conte:”Sappiamo che sarà dura. EL competizione importante” 17:00 Internews De Vrij Inter, l’olandese eletto miglior difensore della Serie A 16:30 Internews Inter, ufficiale l’accordo di partnership con Snaipay: il comunicato 16:00 Calciomercato Inter (Sky) Lautaro Barcellona, colpo finanziabile grazie a Trincao? 15:30 Calciomercato Inter Mercato Inter, Lampard ora giudica Kante, Alonso e Palmieri cedibili 15:00 Extra-Inter Ronaldo PSG, dopo la Lokomotiv sognava il trasferimento a Parigi 14:30 Calciomercato Inter Sensi Inter, si lavora sul riscatto. Il Sassuolo chiede un giovane nerazzurro 14:00 Internews Lukaku Inter: "United? Un anno brutto può capitare, o reagisci o cadi" 13:30 Calciomercato Inter Sanchez Inter, capolavoro di Marotta: due i segnali a Conte e Lautaro 13:00 Statistiche Inter-Getafe, le statistiche dell'ottavo di Europa League 12:30 Inter News Inter, tra Zhang e Conte è tregua armata. Cosa chiede il tecnico? 12:00 Inter News Inter, è Danilo D'Ambrosio il tuo jolly sempre decisivo 11:45 Rassegna Stampa Inter Conte Inter, frattura insanabile: addio sempre più probabile 11:30 Rassegna Stampa Inter Inter, rapporti glaciali fra Conte e Marotta: è Allegri il piano B 11:15 Rassegna Stampa Inter Mercato Inter, Sanchez allontana Dzeko: spunta Pinamonti quarta punta 11:00 Rassegna Stampa Inter Mercato Inter, futuro di Nainggolan in bilico: dipenderà tutto dai meneghini