SEZIONI NOTIZIE

La cantera nerazzurra Franco Vezzoni, versatilità al servizio dei compagni

di Gianfranco Rotondo
Vedi letture
Foto
La fascia sinistra della Primavera di Armando Madonna ha trovato il suo padrone definitivo con una storia tattica molto interessante

Una delle più belle intuizioni tattiche da parte del tecnico della Primavera dell’Inter, Armando Madonna, è stata sicuramente quella che riguarda Franco Vezzoni, difensore e centrocampista argentino classe 2001, quest’anno aggregato come fuori quota. Un giocatore che, nella sua carriera nelle giovanili, non era quasi mai riuscito ad esprimere il suo massimo potenziale nel ruolo di centrocampista centrale e che invece, con l’approdo in Primavera, e il cambio ruolo a terzino sinistro, sta dando un contributo enorme alla causa, tanto da diventare un titolare inamovibile con la fascia al braccio.

Giocatore molto tecnico che, nel suo nuovo ruolo, rappresenta un terzino moderno, capace di dare parecchia spinta offensiva alla squadra, riuscendo ad essere incisivo anche in fase difensiva, fondamentale in cui sta migliorando di partita in partita. La cosa che stupisce di Vezzoni è la sua grande applicazione che gli ha concesso di essere bravo sia come esterno a tutta fascia nel 3-5-2, sia come terzino puro in una difesa a quattro nel 4-3-1-2, moduli che ha alternato in base alle caratteristiche dei calciatori Armando Madonna.

Un giocatore che sta iniziando a formarsi anche dal punto di vista fisico, che ha avuto la possibilità di allenarsi con la prima squadra di Antonio Conte, oltre che di partecipare a delle amichevoli, e che è stato pure convocato in alcune partita di Serie A e Champions League come il derby o la sfida contro lo Shakthar. Il futuro è dalla sua parte e a fine anno si siederà con i dirigenti per vedere che tappe di crescita sono previste, ma Vezzoni, con la sua versatilità, potrà dire la sua anche tra i grandi.

Altre notizie
Sabato 19 giugno 2021
07:15 Internews Euro2020, il sabato è hot: Francia, Spagna, e un duello già decisivo 07:14 Rassegna Stampa Inter Inter: Eriksen e la lettera da brividi ricevuta proprio quest'oggi 07:00 Calciomercato Inter Mercato Inter, per il centrocampo potrebbe esserci l'acquisto a costo zero 00:35 Calciomercato Inter Di Marzio a Calciomercato: "La strategia del Milan è chiara" 00:04 Internews Il fratello di Bastoni: "Ci manca molto, ma siamo orgogliosi. Il 95? È il mio anno"
Venerdì 18 giugno 2021
23:00 Calciomercato Inter Dalla Spagna: un giocatore dell'Inter pronto al rinnovo di contratto 22:15 Calciomercato Inter Mercato Inter, la società ha deciso il futuro di Agoumè 21:30 Calciomercato Inter L'ag. Wijnaldum conferma la nostra esclusiva: "Inter prima a interessarsi a lui" 21:00 Internews Croazia-Rep. Ceca 1-1, la partita di Perisic: gran gol che fa sperare i suoi 20:00 Internews Partite da Inter - Strama da urlo. La prima volta (allo Stadium) non si scorda mai 19:10 Internews Eriksen dimesso dall’ospedale dopo l’intervento chirurgico: le sue parole 19:00 Internews EURO2020 - Skriniar non demorde nonostante la sconfitta: "Ci crediamo fin che siamo vivi" 18:30 Internews Skriniar: "Resto all'Inter. Sono felice, Inzaghi mi ha scritto..." 18:00 Statistiche È un Europeo all'italiana! Quanti gol dalla nostra Serie A: l'analisi 17:00 Internews Bye bye Young: i numeri dell'avventura all'Inter dell'inglese 16:00 Inter Primavera La cantera nerazzurra - Filip dopo Deki, per continuare la dinastia Stankovic 15:15 Internews Copa America: Brasile travolgente. Passo falso della Colombia 14:45 Internews Inter, pugno duro di Zhang sullo sponsor. Definita la questione stipendi 14:15 Editoriale Pogba, Ronaldo, Rivera, il calcio non ha bisogno di cattivi maestri 13:45 Internews Eriksen, altro messaggio di Lukaku: “Penso a te fratello, ma litigheremo...”