SEZIONI NOTIZIE

Festa Scudetto, Sala: “Chiudere Piazza Duomo? Più rischi che benefici”

di Vincenzo Mirto
Fonte: Calciomercato.com
Vedi letture
Foto

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, ha detto la sua sui festeggiamenti per lo scudetto dei tifosi nerazzurri di domenica pomeriggio che hanno invaso le strade del capoluogo lombardo. Il primo cittadino meneghino ha risposto alle critiche con un video pubblicato sui propri profili social per commentare l’accaduto, ecco di seguito le sue parole riportate da calciomercato.com:

Ho volutamente fatto passare una giornata prima di parlare dei festeggiamenti dei tifosi di domenica pomeriggio. Io capisco che le immagini di piazza del Duomo abbiano potuto colpire la sensibilità di tanti e considero con attenzione le voci di tante milanesi e tanti milanesi arrabbiati. Certo, capisco di meno la strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più. La situazione era certamente prevedibile, ma non è pensabile che si potesse evitare che i tifosi scendessero in piazza. E sarebbe stato così in qualunque città italiana la cui squadra avesse vinto lo scudetto". 

“Con il prefetto e con il questore abbiamo valutato come contenere i tifosi. In particolare, abbiamo per tempo analizzato la possibilità di chiudere piazza Duomo. Ma i rischi superavano i benefici. I tifosi si sarebbero riversati in spazi più piccoli e con meno vie di fuga. E, come ha affermato il prefetto, non è in situazioni del genere che si può immaginare di usare gli idranti o cose del genere. Ora, capisco che nella società in cui viviamo chiunque si improvvisa esperto della qualunque, anche dell’ordine pubblico, ma guardate che le cose viste da dentro sono un pochino più complesse. E che i veri esperti sono il prefetto e il questore". 

Altre notizie
Giovedì 13 maggio 2021
19:30 Internews Inter, prima da titolare per Radu ieri sera: la sua partita 19:00 Internews Brehme: “Conte come il Trap, due leader assoluti. L'Inter di oggi veramente unita” 18:15 Internews Inter, l’ha ripresa Vecino: l’uomo dei gol decisivi. Ma il futuro è già deciso 17:30 Internews Inter, Conte ti mette le ali: esterni decisivi, con la Roma altri due assist 16:56 Internews Inter, quanto guadagnano i giocatori della rosa? Le cifre 16:00 Internews Dimarco, il canterano diventato uomo: quando il top player è made in Inter 15:00 Internews Infortunio Sanchez, probabile distorsione alla caviglia: stagione finita? 14:30 Internews Inter, arrivano smentite sulla vicenda Lukaku: la posizione del club 14:00 Internews Zanetti: “Scudetto frutto del lavoro di Conte. Non contano solo i risultati sportivi” 13:35 Internews Inter, intervento chirurgico per Kolarov: il comunicato nerazzurro 13:15 Internews Champions League, la finale cambia sede: 12mila spettatori allo stadio 12:50 Internews Vanni a TMW: "Gli interisti pensino a godersi lo Scudetto, il resto è tempo perso" 12:30 Internews Posto in Champions, Zazzaroni: "La Juventus non toglie ancora il disturbo" 12:10 Internews Lautaro, scuse alla squadra: oggi gestirà lui la grigliata per ricucire 11:45 Internews La mamma di CR7: "Proverò a convincerlo a tornare allo Sporting" 11:20 Statistiche Inter, obiettivo quota 94: due bianconere per concludere l'opera 10:44 Rassegna Stampa Inter Conte più forte di tutto. E già è arrivata la prima vittoria su Mourinho 10:18 Rassegna Stampa Inter Corriere di Milano Lukaku, festa clandestina nella notte con 3 compagni 10:04 Rassegna Stampa Inter Juventus Inter, gara speciale. Conte vuole anticipare la Uefa 09:50 Rassegna Stampa Inter Inter, si può aprire un ciclo. Tutto dipende da un fattore